Home > Ambiente > Prc La Spezia: “Siamo con la gente della Calabria. Verità sui traffici di rifiuti tossici”

Prc La Spezia: “Siamo con la gente della Calabria. Verità sui traffici di rifiuti tossici”

367e77fbbd0d03d5caae9b34dfadcdd3

LA SPEZIA La federazione provinciale spezzina di Rifondazione comunista aderisce con grande partecipazione emotiva e con la massima solidarietà alla manifestazione che si terrà domani 24 ottobre ad Amantea (CS) per gridare insieme che “Nessuno ci deve più imbrogliare! Basta veleni, da Amantea una sola voce: Riprendiamoci la Vita”.

Siamo partecipi in una lotta che unisce le nostre terre, accomunate da una storia angosciante. E’ nostro dovere reagire con tutti i mezzi che abbiamo a disposizione, con tutta l’indignazione e con tutte le nostre capacità, per superare quel silenzio assordante che viene creato da un mainstream connivente ed omertoso, capace di dare solidarietà in modo ipocrita e strumentale.

Abbiamo chiesto e continuiamo a chiedere a gran voce chiarimenti da parte di tutte le istituzioni locali e nazionali per comprendere fino in fondo la realtà locale, alla luce delle dichiarazioni del pentito Francesco Fonti secondo il quale anche nel mare antistante La Spezia sarebbe presenti relitti delle cosiddette “navi dei veleni“. Ma non solo: non possiamo ignorare che il nostro territorio è stato vittima di quella drammatica storia che è la discarica di Pitelli, non possiamo ignorare che il nostro porto ha visto salpare molte di quelle navi, una su tutte la famosa Jolly Rosso, non possiamo dimenticare che negli anni ’90 emerse da più fonti che il porto spezzino fu crocevia e centro nevralgico di traffici di rifiuti tossici.

Sentiamo la necessità ed il dovere di portare avanti anche alla Spezia una battaglia di Verità, di Giustizia e Legalità, convinti che sia una battaglia per tutti, per una società in cui non ci si pieghi alle prevaricazioni di chi vuole schiacciare tutto e tutti in nome del profitto e della speculazione, della connivenza che generano il circolo perverso tra profitto di imprese ed organizzazioni criminali già denunciato dal celebre scrittore Roberto Saviano nel suo “Gomorra”. Per questo pensiamo che anche alla Spezia si debba chiedere di porre chiarezza sulle vicende che riguardano il nostro territorio.

Partito della Rifondazione Comunista-Federazione La Spezia
www.rifondazionecomunistalaspezia.it

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: