Home > Comunicati stampa, Giovani comunisti, Immigrazione, Politica, Repressione > PRC e GC La Spezia: piena adesione alla grande manifestazione di sabato “Brescia chiama, Spezia risponde”. Al fianco dei migranti per un’unica lotta di tutti lavoratori contro i sorprusi del governo Berlusconi

PRC e GC La Spezia: piena adesione alla grande manifestazione di sabato “Brescia chiama, Spezia risponde”. Al fianco dei migranti per un’unica lotta di tutti lavoratori contro i sorprusi del governo Berlusconi

Rifondazione Comunista e le/i Giovani Comuniste/i della Spezia aderiscono con forza alla grande manifestazione di sabato 4 dicembre alla Spezia organizzata dalle associazioni dei migranti spezzini, carraresi, versiliani e pisani per chiedere la sanatoria per il permesso di soggiorno negato dal razzista governo Berlusconi, e il rispetto dei diritti di tutti i lavoratori.

Dopo la clamorosa protesta dei giorni scorsi dei lavoratori migranti di Brescia che sono saliti su una gru per chiedere diritti sul lavoro e giustizia sociale ricevendo in cambio la repressiva delle forze dell’ordine dirette dal ministro leghista Maroni, i lavoratori migranti spezzini hanno deciso di organinizzare tale iniziativa che vuole essere un grande messaggio contro il governo Berlusconi, colpevole di criminalizzare,mettere fuorilegge i migranti solo per il semplice fatto di non essere appartenenti all’Unione Europea.

Per questo motivo onesti lavoratori vivono con il terrore di essere rimpatriati e “scoperti”, rinunciando persino alle cure mediche ospedaliere di cui ogni persona ha diritto.

Il corteo partirà sabato mattina alle 10 da Piazza Brin, cuore già operaio e ora multiculturale di Spezia, per giungere sino davanti alla Prefettura.

Un corteo che avrà come parole d’ordine quelle dei migranti e compagni di Brescia, che saranno presenti alla manifestazione a portare solidarietà a tutti i lavoratori, non solo a quelli della comunità migrante.

Perchè la battaglia che essi compiono è la battaglia di tutti i cittadini perchè dove i diritti dell’uomo e del lavoratore vengono calpestati, a perdere è l’intera popolazione.

Per tali motivi Rifondazione Comunista e le/i Giovani Comuniste/i spezzini invitano la cittadinanza ad essere presente sabato 4 dicembre in Piazza Brin per unire le forze nella lotta contro il governo e per i diritti civili e del lavoro.

COORDINAMENTO PROVINCIALE GIOVANI COMUNISTE/I LA SPEZIA
RIFONDAZIONE COMUNISTA, FEDERAZIONE DELLA SPEZIA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: