Home > Comunicati stampa, Giovani comunisti, Politica, Sociale > La Banda del Quorum “assalta” il castello di Arcola

La Banda del Quorum “assalta” il castello di Arcola

Dopo la Fortezza di Sarzanello, la Banda del Quorum ha “espugnato” un altro fortino rosso: il castello di Arcola, sede del municipio arcolano.

I militanti di Rifondazione Comunista/Federazione della Sinistra hanno calato nella mattinata di oggi l’ormai celebre mega lenzuolo per ricordare ai cittadini l’appuntamento referendario del 12/13 giugno per difendere l’acqua pubblica, contro il nucleare e per abrogare il legittimo impedimento berlusconiano.

Il castello di Arcola è il secondo palazzo comunale “conquistato” dalla Banda dopo l’impresa di qualche giorno fa nel municipio spezzino che ha lasciato numerosi strascici polemici bipartizan da parte degli esponenti politici locali.

Ma Quelli della Banda del Quorum, rintracciabili anche sul noto social network Facebook, non si fermeranno e colpiranno ancora. Ancora una settimana prima del fondamentale voto referendario di sabato e domenica prossimi.
Dove colpira la “famigerata” Banda?

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: